Lestopitta

La lestopitta, l’antica focaccia dell’area grecanica calabrese, patria dei greci di Calabria


La Lestopitta è una focaccia o pitta sottile di acqua e farina di grano duro senza lievito infine fritta nell’olio o nello strutto tipica della Bovesìa, l’area grecanica in provincia di Reggio Calabria, e ancora oggi particolarmente diffusa a Bova. Si tratta dell’antico e originario cibo della comunità agro-pastorale ellenofona.

La Lestopitta grecanica è preparata al momento e farcita con prodotti locali come salsiccia, insaccati, formaggi, peperonata, ciccioli di maiale, parmigiana di melanzane e altro ancora. Il glottologo berlinese Gerhard Rohlfs riferiva che Lestopitta deriva dal greco volgare pitta, che significa focaccia, anche l’antropologo calabrese Luigi Maria Lombardi Satriani scrive delle Lestopitte come pizzette sottili, cibo semplicissimo fatto di farina di grano impastata con acqua senza lievito e fritta.


Ciao, sono Sergio Straface e sono un Antropologo. Mi occupo di ricerca etnografica e lavoro nel Marketing e nel Management dei Beni Culturali e del Territorio. Qui scrivo di tradizioni popolari e folklore – ricette e food – religiosità popolare – reportage – comunità storico-linguistiche calabresi – abbazie, chiese, conventi e santuari… insomma tutto quello che ha a che fare con l’universo etno-antropologico soprattutto in Calabria. Vai al Blog

Leggi anche
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *