in-Calabria

inCalabria, un blog per parlare con uno sguardo antropologico nuovo e diverso di tradizioni popolari e folklore, ricette, religiosità popolare. E ancora, musei, reportage, comunità storico-linguistiche calabresi, abbazie, chiese, conventi, santuari…

Mi piace raccontare storie di Calabria e di calabresi che in qualche modo si riferiscono all’area disciplinare demo-etno-antropologica. Insomma più o meno tutto quello che ha a che fare con l’universo etno-antropologico in Calabria nella sua contemporaneità. Con qualche escursione in altre regioni del Sud Italia.

Diversi di questi articoli sono citati come fonte bibliografica da Wikipedia, l’enciclopedia online a contenuto libero più importante e letta al mondo. Molti sono stati di seguito pubblicati in testate giornalistiche calabresi. Altri ancora hanno ispirato e sono citati in tesi di laurea in discipline demo-etno-antropologiche.

In ogni modo la maggior parte di questi articoli conseguono da alcuni lavori svolti. Altri da consulenze per visite culturali in Calabria e consulenze per la commercializzazione e l’export di prodotti tipici calabresi.  Buona lettura!

Alcuni commenti

Complimenti per il tuo blog… la nostra bella Calabria necessita di una maggiore visibilità.

Sergio, Mongiana ti ringrazia per aver puntato la tua penna sulla sua storia… con immenso piacere e stima.

Leggendo questo articolo ho scelto l’argomento per la mia tesi di laurea! Grazie.

Articolo interessante che accentua il tuo carattere “comparativo” nella ricerca etnografica… qualcosa, del resto, molto antropologica!

Ho letto e riletto più volte l’articolo impeccabilmente descrittivo della nostra festa Patronale. Leggerlo mi ha emozionata, mi ha fatto rivivere momento per momento tutta la giornata dedicata a San Rocco…

Complimenti! Tanti spunti interessanti per me per conoscere un Sud ricco di storia e multiculturale.

Ecco, dopo aver letto il tuo articolo credo di aver ancora di più capito questo incredibile rito. Come sempre non ti smentisci mai Sergio, complimenti!

Ciao, molto interessante questo articolo, soprattutto conoscere certi rituali che in alcuni paesi permangono ancora. E’ un po’ come fermare il tempo.

Argomenti

Articoli

Luoghi

Persone